Mietitura


Descrizione:

Questa zona della casa, inoltre, era fondamentale per conservare e far seccare i cereali, come il frumento e la segale. Quando il raccolto era pronto si provvedeva alla mietitura. I cereali venivano fatti seccare sui terrazzi degli stadel. Nel mese di novembre i cereali venivano battuti con il correggiato, che noi chiamiamo "flegél".
Ovviamente i cereali non erano ancora commestibili, perché bisognava eliminare gli scarti. Per realizzare quest'operazione veniva utilizzato il vaglio, "d'wannò". Con un movimento rotatorio delle braccia venivano fatti saltare i cereali in questa cesta per far sì che all'interno rimanessero solo chicchi puliti. Successivamente i cereali e le farine venivano conservati nella dispensa, insieme al pane e ai salumi.


Data:
Periodo/Stile:
Curiosità:
Posizione:
Allegato:

Close Menu