Un’app per l’Ecomuseo


01/06/20

L’Universit√† della Valle d’Aosta √® Partner di un progetto presentato nell’ambito del bando per la creazione e lo sviluppo di Unit√† di Ricerca (BUR)¬† che si pone l’obiettivo di migliorare l’attrattivit√† di alcune strutture del territorio e, in particolare, la fruibilit√† dell’Ecomuseo Walser di Gressoney-La-Trinit√© , anche ai fini dell’eventuale creazione di un’immagine e di un’offerta integrata per lo spazio transfrontaliero del Monte Rosa – Cervino.

L’idea progettuale √® di offrire al fruitore della struttura ecomuseale la possibilit√† di vivere un’esperienza unica ed interattiva con l’utilizzo di una tecnologia innovativa basata su un sistema di posizionamento e localizzazione indoor adatto alla mappatura di ambienti museali ed archeologici che, non solo permette la navigazione in ambienti chiusi,¬† ma abilita una serie di funzioni basate sulla localizzazione di prossimit√† dell’utente, abilitandolo alla fruizione di una serie di contenuti interattivi contestualizzati (audio, video).

Con l’introduzione di questa soluzione, il progetto si pone l’obiettivo ¬†anche di quantificare l’aumento di attrattivit√† e accessibilit√† al museo e l’aumento del coinvolgimento e della soddisfazione del visitatore, in modo da misurare¬† il valore aggiunto e¬†¬† intraprendere, in caso di successo,¬† azioni di studio per la creazione di un modello trasferibile ad altre strutture museali ed eco museali e azioni di promozione della soluzione Hera.

Il partenariato è così composto:

Capofila: Touchware S.r.l.

Partner:

  • Universit√† della Valle d’Aosta-Universit√© de la Vall√©e d’Aoste
  • Everyware S.r.l.
  • Regola
Close Menu